?>

Cosa visitare in Salento: dal paesaggio al vino

Avete bisogno di consigli per la scelta della vostra vacanza al mare in Italia? Scegliete il Salento, una terra ricca di sapori e colori che offre tante opportunità per le famiglie e per chi viaggia in coppia o da solo.

Negli ultimi anni, la regione Puglia è diventata una delle più famose destinazioni turistiche italiane per il suo mare cristallino, per le sue spiagge bianche da favola e per le sue specialità culinarie famose in tutto il mondo. Il Salento non è solo questo però, ma è anche un luogo ottimo per effettuare escursioni da soli o in compagnia alla scoperta della natura incontaminata, dei parchi naturali, delle montagne e dei promontori rocciosi a picco sul mare.

Per questo, abbiamo selezionato alcuni luoghi da non perdere durante una vacanza in Salento, i Caraibi d’Italia.

Otranto

Otranto è una delle più eleganti città del Salento. La sua costa è rinomata per la sua bellezza e la pulizia. Il centro della città è attraversato da un piccolo fiume, l’Idro, che scorre attraverso la città per sfociare nel mare all’altezza del porto. Qui, oltre ai panorami mozzafiato, è possibile ammirare il famoso castello.

La spiaggia di Alimini

La regione dei laghi Alimini è caratterizzata dalle spiagge di sabbia bianca. Una delle principali attrazioni è la cosiddetta Baia dei Turchi, accessibile solo a piedi. Il nome deriva dal fatto che i turchi sbarcarono qui nel 1400, pronti ad invadere Otranto.

La cava di bauxite

La cava di bauxite nei pressi di Otranto non è una zona di villeggiatura, ma non abbiamo potuto ignorarla dal momento che è uno dei luoghi più fotografati del Salento. In questo ex campo minerario, si è formato uno stagno di smeraldo unico al mondo, semplicemente straordinario. Tenete a mente questo luogo per una gita o per un pic-nic!

Torre Sant’Andrea

Il mare di Torre Sant’Andrea è stato più volte premiato con la Bandiera Blu per la limpidezza delle sue acque. In questa zona, possono essere ammirate formazioni rocciose molto particolari che meritano una fotografia. La più bella formazione è un arco: nuotare sotto di esso è un’esperienza che si può fare solo in alcuni angoli del mondo.

Porto Cesareo

Porto Cesareo è una delle località più famose del Salento per molti motivi. Passando dal mare Adriatico al mar Ionio, si arriva a Porto Cesareo, con le sue magiche spiagge di sabbia dorata e le acque cristalline che non hanno niente da invidiare a quelle dei Caraibi. Ogni anno, l’azzurro del mare di Porto Cesareo incanta molti turisti che scelgono come meta per le proprie vacanze il Salento.

Consorzisalento-1464094_1280o Manduria

Rispetto alle altre località descritte sopra, questa si distingue per la diversa area tematica a cui appartiene. Infatti, non si parla più di mare o di paesaggi, ma di eccellenze della zona. Per gli appassionati di vini, o per chi è curioso di scoprire i prodotti del Salento, consigliamo di provare il vino Primitivo, così chiamato perché i suoi fiori sbocciano circa due settimane prima degli altri.

Situata a meno di un’ora di auto da Porto Cesareo c’è la zona denominata Manduria, dove troviamo i produttori del vino Primitivo nel Consorzio Manduria, fondato nel 1928. Al suo interno, è possibile degustare i vini e rivivere l’affascinante storia di una vite millenaria, nell’ala più antica della struttura. Da non perdere è la possibilità di visitare i vecchi serbatoi, dove è ospitato il Museo del vino Primitivo.

Nel Salento puoi trovare anche diverse località di mare e spiagge da vedere, per scoprire le più importanti puoi visitare questo sito dedicato alle spiagge del Salento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *